AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Soumahoro ripescato, lui: “Ho il mandato elettorale dagli italiani” 🤡

Vox
Condividi!

Ricordiamo che Soumahoro è stato battuto nel collegio uninominale in un collegio rosso di Modena.

Nelle elezioni per la Camera il collegio uninominale di Modena viene conquistato, contro le previsioni, dalla candidata di Fratelli d’Italia Daniela Dondi. Ne esce sconfitto il sindacalista Aboubakar Soumahoro, candidato per Sinistra italiana

L’onda d’urto della destra piega anche quei collegi che, per tradizione storica e collocazione geografica, erano fino ad ora considerate bastioni del centrosinistra. Il risultato di Modena è uno degli esempi più evidenti. Il sindacalista Aboubakar Soumahoro, candidato per Sinistra italiana all’uninominale della Camera nella città emiliana, non è andato oltre il 36 percento dei consensi

Non l’ha votata nemmeno l’elettorato della sinistra. La sua presenza in Parlamento è abusiva. Come in Italia. Il mandato era chiaro: torna a casa tua.

Ma il suo obiettivo è crearsi un esercito personale di africani. Le sue milizie politiche. Le sue camicie marroni.




4 pensieri su “Soumahoro ripescato, lui: “Ho il mandato elettorale dagli italiani” 🤡”

  1. Comunque una cosa la si può dire sto negro l ha messo nel didietro a gente come la Morani Fiano e molti altri della sinistra non più eletti, che facevano del parlamento il proprio lavoro, e che hanno rotto da decenni le palle con l integrazione, hanno subito sulle proprie chiappe cosa significa avere un sistema politico antidemocratico, dove il segretario del partito inserendo i vari nomi in alcuni, piuttosto ,che in altri posti determina l elezione o meno del povero fesso che spera nella sua elezione!
    ecco adesso avranno capito che partendo da schiavi come sta scimmia esaltata e rimbambita e’ riuscita a fregare il posto da loro tanto agognato in parlamento, tempo, al tempo altre scimmie prenderanno anche altri posti di potere…. È tutto questo grazie al loro lercio e sinistroide pensiero
    Fratoianni e franceschini, hanno pero’ inserito le loro mogli..che mi risulta essere meno che scadenti, sono oche starnazzanti, che più che quello, e menando le solite retoriche di sinistra : ambiente negrume frosciume e cazzate varie ne dicono e ne fanno. Altro, tanto il loro biglietto del superenalotto lo incassano giorno per giorno.
    Al prossimo articolo su sto negro, vi darò uno spunto di riflessione che riguarda il pirlotto del berluska e della palese corruzione della magistratura italiana
    A proposito a Cagliari e’ stato vietato il rimpatrio del solito delinquente tunisino spacciatore , poiché a Tunisi il presidente della nazione , che non e’ il pirla che abbiamo noi, ma uno dotato di potere e carisma aggiungerei anche palle, di uno di quelli che resta a casa sua a lavorare e non a parassitare in italia, ha sciolto e ridimensionato la maggior parte dei magistrati che sono stati scoperti corrotti, e la magistratura italiana che fa?, mica plaude al lavoro di un uomo onesto,
    noooooo si ribella, perche’ hanno capito che prima o poi toccherà anche a loro, per cui hanno dichiarato la Tunisia non paese onesto che combatte la corruzione, ma da merde qualc sono, paese non sicuro, impedendo il rimpatrio di sto delinquente, mi chiedo ma quale altro paese al mondo ha una merda di costituzione come la nostra?, ecco nessuno, quindi basta venire in italia anche , anzi meglio, da abusivo per avere la certezza di non essere mai più mandato via, l importante e’ non fare del male a magistrati e loro famigliari……. barconaggio come tutti voi ben sapete sta a cagliari

Lascia un commento