Tunisino sbarcato aggredisce giornalisti in diretta – VIDEO

Vox
Condividi!

Aggressione in diretta alla troupe televisiva di Dritto e rovescio: l’ospite, un esponente delle forze dell’ordine, ha immobilizzato un tunisino che li stava aggredendo.

Vox

Terminata l’intervista, un tunisino, che in seguito a identificazione si è scoperto essere un 32enne irregolare sul territorio italiano, ha dato in escandescenza perché infastidito dalle telecamere. Impugnando un un tubo di alluminio e un pezzo di lamiera, ha colpito un’auto Ncc e poi il cavalletto di sostegno di una delle telecamere utilizzate dal programma di Rete4, urlando frasi in arabo.

Armato di lamiera, aggredisce la troupe televisiva: tunisino irregolare fermato in diretta




5 pensieri su “Tunisino sbarcato aggredisce giornalisti in diretta – VIDEO”

  1. Neanche in un video come questo, ovvero che tratta di un tunisino col bastone che minaccia gli altri si può guardare il video senza vedere un uomo nero e una donna bianca insieme visto che il video tratta tutt’altro, eppure non c’è nulla da fare trovi il nero con la bianca anche qui, eccoli lì seduti mentre i militari gli passano davanti. Ma cos’è che ha depravato milioni di donne bianche occidentali così tanto che a milioni cadono tra le braccia dell’uomo nero? Siamo messi male.

    1. Solo merda genetica, amico mio.Errori causati da stupri ed incesti nel passato, nulla che una sana pulizia etnica non possa risolvere.S’e’ accumulato materiale di scarto, imbastardimento eccessivo x questo non si deve parlare mai di “unita’” ma di secessione a 360.

    2. Perché ormai molti uomini hanno abdicato al loro ruolo di maschi e gli unici rimasti parrebbero essere questi babbuini. E le donne di oggi pensano solo ad una cosa, anzi, ad un coso. L’indipendenza economica femminile non è un progresso. Si trovano poi chi le fa divertire sessualmente. Prima invece dovevano avere un marito. Adesso i mariti sono inutili, sembra.

      1. Però da noi maschi bianchi pretendono che tu sia apposto economicamente e tutto, altrimenti non ti cadono di striscio. Però al nero non guardano il suo stato sociale.

I commenti sono chiusi.