Migrante di 15 anni entra di notte in una casa e stupra bambina di 6 anni

Vox
Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Il giovane è sospettato di aver aggredito sessualmente una bambina di 6 anni, nella notte tra giovedì e venerdì, nel quartiere Mayollet.

L’imputato, un minore non accompagnato di 16 anni arrivato due settimane fa, è entrato in una casa, è salito al primo piano, poi è entrato in una camera da letto dove ha violentato una bambina di 6 anni.

Vox

Il piccolo migrante arrivato col barcone è stato arrestato la notte seguente, mentre si aggirava nei dintorni della casa della bambina dove il padre della vittima, aiutato da vicini e amici, aveva predisposto la sorveglianza. Catturato dal padre è stato pestato a sangue. Ma non è morto, purtroppo.

La madre della vittima lo ha riconosciuto formalmente. Si occupa dell’accusa Abdelkrim Grini. La pena detentiva per violenza sessuale aggravata è di 10 anni.




2 pensieri su “Migrante di 15 anni entra di notte in una casa e stupra bambina di 6 anni”

  1. Io lo avrei ammazzato e buttato dentro un plinto di cemento, so che in Sicilia si usa ancora molto, stanno con impazienza aspettando che innalzino i piloni del ponte sullo stretto, tra piloni e plinti li dentro ce ne vanno a camionate

  2. Lo avrei ammazzato anche io, ma possibile che non si siano accorti che era strisciato in casa???
    Pero’ lo avrei ridotto in un modo che nel cemento potevo buttarci ben poco.

I commenti sono chiusi.