AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Germania pronta a nazionalizzare le riserve di gas mentre noi le esportiamo

Vox
Condividi!

La Germania vuole nazionalizzare le riserve di gas per evitare che questo ormai scarso prodotto finisca all’estero. Quello che sta avvenendo al gas stoccato in Italia che in queste settimane stiamo esportando perché le nostre reti sono interconnesse con quelle europee. Nel nuovo ordine mondiale la risposta è una sola: NAZIONALIZZARE le attività strategiche.

Non ha senso avere centinaia di fornitori di energia elettrica quando l’unico obiettivo deve essere quello di garantire al sistema energia al più basso costo possibile.

Vox

Quindi dopo le riserve dobbiamo nazionalizzare ENI, ENEL e chiudere il mercato energetico italiano.

Gas, Eni: “Difficile essere fiduciosi per l’inverno. Ci serve il gas russo”. Intanto lo inviamo all’estero




4 pensieri su “Germania pronta a nazionalizzare le riserve di gas mentre noi le esportiamo”

  1. Solo l’energia nucleare potrà consentire all’Italia di diventare più o meno indipendente, giacché i materiali come uranio e torio possono essere acquistati in quantità non enormi e costanti come i fossili.
    E’ l’unico modo d’altronde per procedere all’elettrificazione sempre più consistente di tutti i sistemi, produttivi, domestici e di trasporto.
    Inoltre c’è il fattore strategico. Avere il nucleare da un valore aggiunto alla potenza nazionale, e consente di trasformarlo, in tempi relativamente rapidi, in nucleare militare, sia come armamento, sia come fonte energetica, anche qui per sostituire i fossili, in navi e sottomarini.

I commenti sono chiusi.