AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Gli ultimi italiani ostaggio nei quartieri afroislamici: “Sono rimasta sola” – VIDEO

Vox
Condividi!

Ancora a proposito di questo:

San Siro Milano, 841 case occupate dagli abusivi e stranieri 6 residenti su 10: il quartiere islamico di Milano ‘grazie’ alla case popolari regalate dal Comune agli immigrati che importano poi i loro figli coi ricongiungimenti familiari. Così nascono le baby gang. Che poi si addestrano ad ammazzare italiani:

San Siro, il quartiere islamico di Milano dove le baby gang di immigrati cacciano i vecchi italiani

La zona di San Siro a Milano come Molenbeek, il comune fuori Bruxelles che ha ospitato i terroristi Amedy Coulibaly e Salah Abdeslam. I palazzoni delle case popolari nelle vie intorno allo stadio Meazza raccolgono una concentrazione di immigrati arabi da fare invidia alle banlieue di Francia e Belgio. Alcuni caseggiati sono off-limits anche per la polizia.

VERIFICA LA NOTIZIA

Emblematico il caso di via Civitali 30, dove due scale sono totalmente in mano a 100 immigrati abusivi provenienti da Marocco, Egitto, Romania e Perù. Qui l’Aler e le forze dell’ordine, spesso, non possono neppure entrare.

Vox

Voi, a questo, vedete alternativa ad una grande operazione di riconquista militare?

Ovviamente, aiuterebbe se Milano si dotasse di una legge simile a quelle dei comuni guidati dalla Lega, in quel modo le case popolari andrebbero agli italiani.

Milano è a dieci anni dall’impossibilità di evitare la sostituzione etnica. Cosa che alla signorina in video piacerebbe tanto.

Anche:

Milano, arabi padroni del quartiere: “Prima o poi ci ammazzano”




2 pensieri su “Gli ultimi italiani ostaggio nei quartieri afroislamici: “Sono rimasta sola” – VIDEO”

  1. Europa e Africa devono interrogarsi sul proprio futuro e su quale ruolo esse siano chiamate a svolgere.
    […]
    l’Europa ambisce ad essere pietra angolare di un multilateralismo veramente efficace, fondato su valori e su principi universali

    ://www.quirinale.it/elementi/60146

    L’ottimo dei distruttori è il soggetto arso dalla passione per una verità universale.

I commenti sono chiusi.