AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Rissa tra nigeriani ai funerali di Alika Ogorchukwu: Letta scappa

Vox
Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA

Ai funerali di Alika Ogorchukwu, il nigeriano molesto che esigeva l’elemosina a Civitanova Marche, Enrico Letta non si fa vedere. A notarlo La Stampa, il bizzarro quotidiano di Lapo che aveva lanciato la proposta a tutti i leader politici di essere presenti per dare una risposta al ‘razzismo’.

Letta aveva subito acconsentito e prima delle elezioni assicurava ai microfoni del Tg3 che sarebbe stato senz’altro presente ai funerali. “Io ci sarò ai funerali di Alika, andrò a Civitanova. L’assassinio di Alika è stato un momento drammatico nella vita del Paese e la nostra comunità deve rispondere unita”. Sticazzi.

Anche Nicola Fratoianni, leader di Sinistra italiana, aveva detto sì all’appello del direttore della Stampa Massimo Giannini. “Certo, sarò ai funerali”.

Vox

Erano i giorni in cui la sinistra si masturbava davanti al video della colluttazione, sperando in improbabili vantaggi elettorali. Per poi, poche settimane dopo, scandalizzarsi per il video dello stupro di Piacenza.

C’erano però i parenti al funerale che hanno scatenato una rissa. Durante il rito si lamentano di aver saputo della morte attraverso i social, all’uscita insistono perché venga aperta la bara per controllare che dentro ci sia davvero il loro parente. E al cimitero finiscono per litigare con Charity, la vedova. Mentre la bara viene calata nella fossa, i due gruppi separati si insultano con l’aiuto di qualche sorsata di alcol di troppo. «Attriti familiari», spiegano quelli che conoscono la storia di Alika. «Questioni culturali, differenze di modi di vivere», aggiunge Francesco Mantella, avvocato di Charity, la vedova”.

Fuori dai coglioni.




2 pensieri su “Rissa tra nigeriani ai funerali di Alika Ogorchukwu: Letta scappa”

  1. Erano i giorni in cui la sinistra si masturbava davanti al video della colluttazione

    😂🤣

  2. PDofili di Bibbiano, tutti bravi a predicare accoglienza, ma all’atto pratico scaricano ai poveri il problema, rimangono a bere Moet&Chandon dall’alto dei loro attici dicendo ” poveracci di merda”

I commenti sono chiusi.