AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Baby gang immigrati assalta negozio: in 10 pestano commerciante

Vox
Condividi!

I figli degli immigrati sono padroni delle città italiane.

“Noi l’avevamo detto”, è l’urlo di rabbia degli operatori commerciali della Galleria Astra, un luogo storico della città, che dovrebbe essere un fiore all’occhiello del centro e che invece si è trasformato in un teatro dove convivono maleducazione, spaccio e violenza.

Protagonisti in negativo alcune gang di giovani stranieri che fanno il bello e il cattivo tempo, godendo di una sorprendente impunità. Questo pomeriggio,intorno alle ore 16.00, una decina di ragazzi sona andati a rubare alla Pam e, sorpresi dal titolare, lo hanno colpito in faccia con una bottigliata.

Non contenti i ragazzi si sono pure picchiati tra di loro, provocando il fuggi fuggi dei passanti. Solo l’arrivo delle volanti ha interrotto il far west.

Vox

Nonostante le segnalazioni, che durano da diversi mesi, di commercianti e residenti, nulla è stato fatto dalle istituzioni, in primis dall’amministrazione comunale che ha, tra i suoi compiti, proprio il controllo del territorio.

Duro il commento di Roberto Casasola, titolare del Pinocchio: “siamo ostaggi della violenza di questa teppaglia; dopo la rissa si sono diretti verso il mio locale, erano una trentina. Sputano, minacciano, aggrediscono. Sembra di essere a Caracas. Abbiamo denunciato da mesi questa situazione, ma nessuno fa nulla”.

Immigrati assaltano negozio, negoziante pestato




3 pensieri su “Baby gang immigrati assalta negozio: in 10 pestano commerciante”

I commenti sono chiusi.