AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Immigrato violenta ragazzina, picchiato dalla folla al grido “Negro di merda”

Vox
Condividi!

Scene di ordinaria integrazione. Ma non tutti si girano dall’altra parte, a prescindere dai giudizi sulle reazioni. Un immigrato africano, accusato di aver molestato una ragazzina minorenne, è stato inseguito e picchiato a Roma, in via Collatina. Stando alle prime ricostruzioni, lo straniero si sarebbe denudato di fronte all’adolescente, mostrandole le parti intime nei pressi di un bar. A quel punto la madre della ragazzina è uscita dal locale e ha iniziato, comprensibilmente, a inveire contro l’uomo.

“A na certa sento strillare ‘Fermatelo! Fermatelo!’, m’avvicino e un gruppo di gente aveva bloccato un ragazzo nero”, racconta un testimone su Facebook. “Lo bloccano, si forma un capannello di gente, qualcuno grida negroo di merda e gli molla un cazzottone e il ragazzo nero va per terra. A terra, gli arriva qualche calcione anche da qualche avventore capitato lì per caso”. Una ricostruzione social, la cui veridicità non è però stata confermata al momento dalle forze dell’ordine.

Vox

Stando sempre a quanto riferito dai testimoni, il linciaggio vero e proprio è stato evitato soltanto dall’arrivo delle forze dell’ordine. I carabinieri della stazione Tor Sapienza, giunti sul posto, hanno bloccato la folla, riportato la situazione alla calma e condotto in caserma l’immigrato, con l’accusa di tentata violenza sessuale su minore.

Immigrato violenta ragazzina, picchiato dalla folla




6 pensieri su “Immigrato violenta ragazzina, picchiato dalla folla al grido “Negro di merda””

  1. Non so mi pare artatamente esagerato per mostrare il pericolo degli italiani razzisti che votano i fasisti. Guardacaso sotto elezioni. Mah.

    1. Vorrei vedere se qualcuno facesse qualcosa del genere alla figlia di qualche capo mafia nigeriano. Non troverebbero neanche i capelli. Fare vedere i genitali ad una bambina non si fa. Punto. In qualsiasi altro posto il negro lo avrebbero fatto a pezzi. Comunque la gente reagisce perché stanno in una borgata romana. Fosse successo al centro, nessuno avrebbe protestato.

  2. chi chiamato i fottuti sbirri?
    semplice
    italiani di merda e ACCOGLIONI buonisti
    si facessero i cazzi sua e contribuissero a massacrare la negraglia schifosa parassitaria puzzolente criminale

I commenti sono chiusi.