AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Russia: “Siamo in guerra con l’Occidente”

Vox
Condividi!

Il ministro della Difesa russo, Sergey Shoigu, utilizza la parola “guerra” al posto di “operazione speciale” come finora è sempre stato definito l’ingresso russo in Ucraina.

“Oggi non siamo tanto in guerra con l’Ucraina e l’esercito ucraino quanto con l’Occidente collettivo”. Lo ha detto il ministro russo della Difesa Sergey Shoigu, citato dall’agenzia stampa Tass.

Vox

Shoigu ha spiegato che l’Ucraina ha quasi esaurito le armi di fabbricazione sovietica e ora usa quelle fornite dai paesi occidentali. “A questo punto siamo veramente in guerra con l’Occidente collettivo, con la Nato o, vice versa, con la Nato e l’Occidente collettivo” – ha affermato – “Non ci riferiamo solo alle armi che vengono inviate in grandi quantità. Naturalmente troviamo modi di contrastarle. Abbiamo in mente, i sistemi occidentali esistenti: i sistemi di comunicazione, i sistemi per processare le informazioni, i sistemi di ricognizione e l’intelligence satellitare”.

In guerra con la cabala che ‘governa’ l’Occidente, non contro i popoli occidentali:




4 pensieri su “Russia: “Siamo in guerra con l’Occidente””

  1. In guerra contro l’Occidente? E permettete ai ne(g)ri anche voi di fare contaminare le vostre donne? Un minimo di coerenza tra quello che si dice e quello che si fa, per favore.

I commenti sono chiusi.