AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

1.000 deviati finanziati da Soros protestano a Mosca contro mobilitazione patriottica

Vox
Condividi!

I deviati finanziati dalle ong di Soros – illegali in Russia – protestano a Mosca contro la mobilitazione dei riservisti.

Duecento mille arresti a Mosca tra i deviati.

Chi in Italia parla di ‘repressione’ dopo la repressione vera di chi in questi anni ha protestato ed è stato manganellato, meglio stia zitto.

Vox

Lavrov all’Onu:




6 pensieri su “1.000 deviati finanziati da Soros protestano a Mosca contro mobilitazione patriottica”

      1. Andrebbero chiamati ”REgressisti”, ”familiofobi”, ”demofobi”, ”distruttori”, ”parricidi”. O no?

  1. Li hanno spacciati per “liberi cittadini indipendenti”: mica possono dire che sono minion di Soros… Contemporaneamente, del resto, raiGAY1 montava in sottofondo le immagini di Navalny che parlava di “grave attacco alla democrazia”…

I commenti sono chiusi.