AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Spacciatore nigeriano aggredisce i carabinieri ma è già libero

Vox
Condividi!

Aveva già le manette ai polsi, quando ha ferito al braccio un carabiniere. Poi è stato lui stesso a consegnare ai militari la droga che aveva addosso.

Nuovo arresto ieri mattina al parco Miralfiore,”sorvegliato speciale” delle forze dell’ordine. I carabinieri, tra cui quelli dell’unità cinofila, hanno arrestato un 30enne nigeriano per resistenza e lesioni.

L’africano si stava aggirando nel parco quando alla vista dei militari si è innervosito. Alla richiesta delle generalità, la reazione si è fatta scomposta e sono scattate le manette.

Vox

Ma anche con quelle ai polsi, il 30enne si è ribellato ferendo un militare al braccio. Ieri è stato condannato a 6 mesi (difeso dall’avvocato Giuseppe Croce) ed è tornato libero. Il pm aveva chiesto 8 mesi.

Incredibile che non venga prevista l’immediata espulsione per questa feccia. Al primo reato devono essere imbarcati su un aereo militare verso casa loro.

Aggredisce i militari Nigeriano già libero




Un pensiero su “Spacciatore nigeriano aggredisce i carabinieri ma è già libero”

  1. Incredibile che non venga prevista l’immediata espulsione per questa feccia. Al primo reato devono essere imbarcati su un aereo militare verso casa loro.
    INVEROSIMILE MA IN ITALIA SI PUÒ
    VIVIAMO IN UN PAESE DI MERDA
    AVVOCATI PAGATI 100.000€ ANNUI X DIFENDERE LE MERDE, ALLORA NON ARRESTATE PIÙ NESSUNO E VAFFANCULO

I commenti sono chiusi.