Una decina di extracomunitari irrompe nel locale e massacra commerciante

Vox
Condividi!

A Licata una decina di extracomunitari ha fatto irruzione in un locale panineria e piadineria, e massacrato a calci e pugni il gestore di 35 anni.

Soccorso e portato in ospedale per diversi traumi e contusioni. Indagini sono in corso ad opera dei poliziotti del locale Commissariato coordinato dal vice questore, Cesare Castelli. Si scandagliano eventuali video registrati da telecamere di sorveglianza. Sarà ascoltato dalla Procura di Agrigento il commerciante.

Vox

“Violentata dall’immigrato dopo la festa in casa dell’amica”




Un pensiero su “Una decina di extracomunitari irrompe nel locale e massacra commerciante”

  1. Un tempo, il gestore del saloon teneva sotto il banco un fucile a canne corte.
    Il commerciante, visto che e’ giovane – 35enne – poteva tenere un machete o un tubo di ferro, e concedersi qualche liberta’…

I commenti sono chiusi.