🚨SBARCANO 1.000 ISLAMICI IN 24 ORE: ITALIA INVASA DA SCROCCONI E SPACCIATORI

Vox
Condividi!

Nel più totale silenzio mediatico sono sbarcati nelle ultime ventiquattro ore 1.000 invasori afroislamici.

VERIFICA LA NOTIZIA
Circa 203 clandestini sono sbarcati nel
porto di Augusta, in Sicilia. Fanno
parte di un gruppo più ampio di circa
600 scrocconi – tutti musulmani –
prelevati da scafisti di stato nel mar Ionio.

Vox

Erano partiti da Tobruk, in Libia, il
17 agosto scorso a bordo di un pesche-
reccio.

Nelle ultime 24 ore sono circa mille i
clandestini giunti nella penisola italiana
tra Roccella in Calabria, Augusta e
Portopalo nel Siracusano.




3 pensieri su “🚨SBARCANO 1.000 ISLAMICI IN 24 ORE: ITALIA INVASA DA SCROCCONI E SPACCIATORI”

  1. La Shoah, lungi dall’averci fatto ripudiare la sua causa profonda – l’apolidia – ne ha esacerbato parossisticamente il culto.

  2. Quello di Plinio il Vecchio, lungi dall’essere un laus Italiae, è un laus apolidiae et superbiae.

    «La terra [l’Italia] che è figlia e al tempo stesso madre di tutte le altre terre, prescelta dagli dèi per rendere più luminoso il cielo stesso, per riunire imperi divisi, per addolcire i costumi, per unificare, con la diffusione della sua lingua, i linguaggi discordi e rozzi di tanti popoli e portare la cultura all’uomo e divenire in breve tempo l’unica patria di tutti i popoli di tutto il mondo
    Plinio il Vecchio, Storia naturale, III, 38-40.

    «e ancora altre erbe da altre zone: erbe che vengono importate ed esportate in ogni parte del globo a beneficio della salute degli uomini, grazie alla sconfinata maestà della pace romana, che fa conoscere tra loro non solo gli uomini di terre e stirpi diverse, ma anche le montagne e le loro cime che sconfinano nelle nubi, e i loro prodotti, e anche le erbe!»
    Ibidem, III, 20-7, botanica, tomo 2, Einaudi.

    Non fece conoscere.
    Mischiò, e quindi distrusse, uomini di terre e stirpi diverse.

    Universalismo e meticciamento sono sinonimi.

I commenti sono chiusi.