AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Lo Stato italiano ai cittadini: lasciate stuprare le vostre donne dai migranti

Vox
Condividi!

Lo Stato ‘italiano’ uscito dalla ‘liberazione’ è intrinsecamente anti italiano. Lo è perché, diciamolo chiaramente, non si fonda sul lavoro, come stupidamente millanta la sua costituzione, ma sulle Marocchinate. Lo Stato italiano attuale nasce dagli stupri etnici delle truppe coloniali alleate delle donne italiane. E’ un peccato originale che non si cancellerà mai se non con una completa rivoluzione delle sue strutture istituzionali.

E’ il chiaro messaggio che viene fuori dalle notizie degli stupri etnici attuali. Lo Stato traghetta clandestini afroislamici senza soluzione di continuità, poi li libera come belve feroci nelle nostre città.

E ì commettono crimini. Uno di questi crimini sono gli stupri di gruppo che abbiamo visto a Milano per capodanno. Ma non solo.

Taharrush gamea, così branchi di nordafricani si divertono a violentare italiane in gruppo ogni Capodanno

E l’ordine che hanno dato alle forze dell’ordine sembra sia quello di non intervenire, secondo le testimonianze delle vittime:

Ragazze violentate in piazza dai nordafricani: “Poliziotti lasciavano fare”

E guai se, dopo le inascoltate denunce delle ragazze molestate dai migranti, intervengono a farsi giustizia gli amici. Allora lo Stato sguinzaglia le toghe rosse:

Pestano immigrato che ha violentato due ragazze: 6 italiani indagati per odio razziale

Il filo rosso che lega tutte queste notizie è evidente: gli italiani devono subire gli stupri etnici dell’invasore e piegarsi alla sostituzione etnica. Altrimenti scatta la persecuzione di Stato.

Ovviamente non è una possibilità. E il prossimo governo deve, prima di tutto, riscrivere la costituzione, che non è la più bella del mondo. E deve essere riscritta in senso identitario e patriottico.

L’Italia è una repubblica fondata sull’identità etnica e culturale del popolo italiano. Condizione sine qua non della propria esistenza.




11 pensieri su “Lo Stato italiano ai cittadini: lasciate stuprare le vostre donne dai migranti”

  1. Il prossimo governo deve far piazza pulita di magistronzi, poLLiticanti sinistrati e giornalai al loro soldo. Stop. Ma chi deve farlo? Salvini che è utile idiota e probabilmente complice? Meloni che è dell’Aspen? O Berluscazzo che è l’altra faccia della stessa moneta di PD e simili? L’unica è votare novax e possibilmente Rizzo.

    1. In alcuni nuovi movimenti c’e’ la massoneria, onestamente di votabile non vedo nessuno x 1 verso o x l’altro.
      Qualche megatone risolverebbe alla radice.

      1. Sono d’accordo.
        Poi in ISP qualche capoccia si era stracciato le vesti perché il suo partito stava candidando dei “fasssisti”.
        Temo che la presenza di certi probabili “gatekeepers” serva a invalidare le ragioni del non-voto.

      2. Il 25/9 si avvicina: per cortesia, indicatemi i movimenti con candidati massoni. Uno, l’ho scoperto: G.Paragone sarebbe massone.

    2. ma quale prossimo governo? mi sembra che tu vivi su Marte.
      ma lo volete capire che tutti i politici sono concordi all’invasione? rifletti
      ormai e finita

  2. Sì tra un po’ questo Stato criminale ci imporrà di dare le nostre donne ai ne(g)ri. Perché loro sarebbero la nuova “razza superiore” secondo il PUD liberalprogressista di cui le istituzioni sono infette a tutti i livelli.

    Ricordatevi che la sostituzione etnica dei popoli bianchi col Piano Kalergi, è indirizzata soprattutto verso l’elemento di sesso maschile. È soprattutto con noi maschi bianchi che ce l’hanno questi bastardi aschenaziti che hanno programmato e finanziato il piano. Altrimenti, perché secondo voi hanno fatto causare due guerre mondiali, due scontri fratricidi tra popoli bianchi, in cui la maggior parte dei morti erano i soldati? Tutti maschi? Tutti di razza bianca? (Tranne forse la Francia che per l’appunto usava negri e magrebini, la feccia coloniale). Oppure pensate al porno interrazziale, usato dagli aschenaziti come arma di propaganda, dove il 90% dei contenuti vede protagonisti maschi ne(g)ri e femmine bianche. E la cosa più grave qui, è che a guardare questi abomini sono perlopiù bianchi, che si eccitano e godono nel vedersi sessualmente umiliati da quei esseri inferiori.

    D’altronde il femminismo stesso è stato creato dalla cupola mafiosa aschenazita con l’obiettivo di distruggere la figura maschile di razza bianca, non per emancipare le donne, anzi queste ultime in realtà sono state rese schiave dal puttanismo di massa.

    1. “D’altronde il femminismo stesso è stato creato dalla cupola mafiosa aschenazita con l’obiettivo di distruggere la figura maschile di razza bianca, non per emancipare le donne, anzi queste ultime in realtà sono state rese schiave dal puttanismo di massa.”

      Noto un pervertimento dei costumi spacciato per normalità.Nelle spiagge noto una evoluzione (o involuzione) del bikini in tanga e sopratutto donne mature che stanbo coi glutei scoperti.
      Eh si, perché l’abbronzatura è sacra!
      Ma razionalmente il resto del corpo dovrebbe essere accessorio del viso, perché un’abbronzatura può essere bella, ma la parte del corpo che avrebbe più diritto ad abbronzarsi sarebbe il viso, perché uno alla genge mostra quella, mica il culo!

      1. Ambedue i sessi si sono involuti. Chi per un discorso, chi per un altro. Ma a mio avviso l’involuzione è stata più accentuata nel genere femminile.

I commenti sono chiusi.