AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Nigeriano armato di mazza chiodata assale bambini e distrugge auto

Vox
Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Ha preso una mazza chiodata e ha iniziato a sfasciare le auto parcheggiate e le vetrine dei negozi. È successo ieri sera in via Lincoln a Palermo. Un nigeriano di 34 anni è andato in escandescenze e ha danneggiato ciò che aveva attorno. Si è scagliato anche contro gli agenti di polizia che cercavano di fermarlo.

Non senza difficoltà i poliziotti sono riusciti a bloccarlo e portarlo nelle camere di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida. Sono in corso indagini da parte della polizia anche per quantificare i danni provocati. L’ex consigliere comunale Igor Gelarda sostiene che «l’uomo, che è senza permesso di soggiorno, ha divelto un palo di segnaletica stradale e ha cercato di colpire anche delle persone, compresi dei bambini».

Vox

“È gravissimo ciò che è accaduto ieri pomeriggio a due passi dalla stazione centrale a Palermo, in via Lincoln. Un Nigeriano senza permesso di soggiorno, per cause ancora da accertare, ha dato in escandescenze seminando il terrore tra la gente e ferendo 5 persone – dichiara l’ex consigliere comunale Igor Gelarda. Con un palo di segnaletica stradale divelto ha danneggiato diverse auto posteggiate, frantumandone i vetri. Ha poi cercato di colpire anche delle persone, compresi dei bambini presenti. Ha colpito anche le vetrine di un negozio dove avevano trovato rifugio alcune persone spaventate. Dopo ha ferito una persona, finita in ospedale, brandendo anche una grossa tavola di legno chiodata. Incontenibile ha poi ferito anche i quattro poliziotti che alla fine lo hanno arrestato“.

“Se non fosse stato per il pronto intervento della Polizia sarebbe potuto finire in tragedia, come a Monteforte Irpino, dove qualche giorno fa un altro nigeriano ha ucciso un commerciante cinese e ferito gravemente un altra persona a colpi di martello, aggressione anche qui senza apparenti motivazioni logiche.
La sicurezza è un bene prezioso, e l’immigrazione deve essere regolata e gestita in maniera corretta. Una gestione anarchica, o meglio una non gestione come questa, significa pericolo“, conclude Gelarda.




4 pensieri su “Nigeriano armato di mazza chiodata assale bambini e distrugge auto”

  1. Avete presente un nigeriano? E’ un parente stretto del pitecantropo. Che pretendete da lui? Che si metta la giacca e la cravatta e vada a lavorare in banca? Solo quello che ha fatto sa fare e in Italia gli è consentito fare. Se la magistratura non lo rimpatria nel suo kulo di Paese ce lo dobbiamo sorbire.

I commenti sono chiusi.