AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Ucciso un altro africano molesto a Civitanova – VIDEO 🤭

Vox
Condividi!

Loro sono il problema, non le vittime.

VERIFICA LA NOTIZIA

Un 30enne spacciatore tunisino è stato accoltellato e ucciso durante una colluttazione, avvenuta per motivi ancora da accertare, sul lungomare sud “Piermanni” di Civitanova Marche (Macerata), tra via Mazzini e via D’Azeglio, poco dopo le 22: l’africano gravemente ferito è deceduto durante il trasferimento in ospedale.

Nella rissa anche un’altra persona sarebbe rimasta ferita. Non si conoscono le cause della rissa forse scoppiata per regolare ‘conti’ in sospeso. Sul posto la polizia per le indagini e la scientifica per i rilievi del caso: transennata l’area dell’omicidio, si cerca di risalire all’accoltellatore e si cerca anche l’arma del delitto.

Si tratta del secondo africano morto in dieci giorni a Civitanova Marche dove, il 29 luglio scorso, era toccato al questuante abusivo nigeriano – Alika Ogorchuckwu – che poco prima aveva preteso l’elemosina molestando la fidanzata dell’uomo che poi l’ha ucciso, Filippo Ferlazzo, 32enne di Salerno ora in carcere per omicidio volontario.

Vox

La questione è semplice: ci sono troppi africani a Civitanova. Creano degrado e violenza.

In questi dieci giorni non sono mancati momenti di tensione con risse, aggressioni come quella avvenuta a nove ore di distanza dal delitto dell’ambulante nigeriano e i cui protagonisti sono stati identificati, scontri etnici tra ragazzi italiani e africani, fino al pestaggio di un uomo nella notte tra sabato e domenica.

E proprio quest’ultimo episodio potrebbe essere legato al delitto che si è consumato sul lungomare. In ospedale era stato portato un pakistano, picchiato da due magrebini (uno lo teneva fermo e l’altro lo picchiava con calci e pugni). Il pakistano portato in ospedale se n’era poi andato pochi minuti dopo. Sull’ipotesi del delitto l’ipotesi che trapela è che possa essere legato ad episodi di spaccio e ad un regolamento di conti.

Insomma, ci sono troppi immigrati.




2 pensieri su “Ucciso un altro africano molesto a Civitanova – VIDEO 🤭”

  1. a parte troppi immigrati criminali spazzatura
    e che continuano a spacciare e nessuno fa i blitz e rimpatriarli in massa
    i prefetti troppo occupati a trasferire spacciatori stupratori e delinquenti dai comuni a comuni e i questori a spararsi le seghe.
    W l’Italia

I commenti sono chiusi.