AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Turista rifiuta sesso da immigrato: lui le spacca naso e mascella, una maschera di sangue

Vox
Condividi!

Una turista norvegese di 20 anni è stata aggredita dopo avere respinto le avance di un immigrato iracheno. È accaduto sabato nella zona di Campo de Fiori a Roma. I media hanno nascosto in questi giorni l’etnia dello stupratore.

VERIFICA LA NOTIZIA

La vittima, che era in vacanza nella Capitale con amici, ha rifiutato le attenzioni dell’immigrato che per tutta risposta l’ha picchiata violentemente rompendole il setto nasale e lasciandola a terra priva di sensi.

L’aggressore è un 21enne che avrebbe fatto parte della comitiva della vittima. Un ‘nuovo norvegese’ direbbe Letta.

Le forze dell’ordine sono riuscite a rintracciarlo dopo poche ore, è stato bloccato poco distante dal luogo dell’aggressione e arrestato: per lui l’accusa è di lesioni gravi.

Vox

“L’ho vista che era una maschera di sangue, è impressionante quanto accaduto”, ha raccontato un testimone alle forze dell’ordine dopo il fatto. Alcuni passanti hanno cercato di soccorrere la giovane, mentre altri hanno chiamato l’ambulanza. La vittima è stata poi trasportata in ospedale, dove le sono state riscontrate ferite guaribili in 30 giorni.

Durante il processo per direttissima, che si tiene lunedì 8 agosto, si deciderà se l’aggressore potrà lasciare l’Italia o meno.

Le ferite sono state tali e tante che i carabinieri hanno proceduto d’ufficio.




4 pensieri su “Turista rifiuta sesso da immigrato: lui le spacca naso e mascella, una maschera di sangue”

  1. Ma non e’ forse la geo barents norvegese che ci ha riempiti negri di merda in tutti questi anni?, bravo al beduinoscopacammelli, ha fatto bene spaccare la faccia a sta scrofa bianca che non ha voluto mollare la figa dal pelo biondo… Sono solidale col nuovo norvegese, ste zoccole bianche fanno tanto le amicone e poi non si vogliono fare scopare, ma vaffanculo! Bravo alla svimmia scopacapre
    , per inciso io c ero e la scena davvero me la sono proprio goduta stavo sorseggiando Campari e prosecco e le mitiche nocelline ammerriKane…

I commenti sono chiusi.