La sinistra caccia le famiglie italiane per fare posto ai migranti – VIDEO

Condividi!

In questi anni Pd e M5s hanno lavorato alacremente, i primi a livello nazionale e i secondi a livello locale, per sostituire gli italiani. Anche nel sistema della residenza pubblica.

Come, ad esempio, a Pescara. Dove il PD cacciava le famiglie italiane di casa per fare posto ai cosiddetti profughi.

Forza Italia: “Famiglie sfrattate a Natale per fare posto ai profughi”

Di nascosto anche al sindaco del piccolo paese di Moscufo. Fino al 24 dicembre, ossia fino al giorno in cui una signora, in lacrime, si era recata in comune per chiedere di non essere “sfrattata” dall’edificio destinato a ospitare i profughi, l’Amministrazione comunale era all’oscuro di tutto.

Famiglie italiane povere cacciate di casa perché affittarle ai profughi conviene di più. Questo è il PD.

VERIFICA LA NOTIZIA

La stessa cosa che il M5s ha fatto a livello locale. Soprattutto a Roma e Torino. Noti sono i casi di famiglie cacciate dalle case popolari per fare posto a zingari e nordafricani. Tra queste famiglie:

I metodi sono essenzialmente due. Molti privati senza scrupoli vengono pagati dai comuni di più per ospitare diverse decine di richiedenti asilo rispetto a quanto incassano da normali famiglie, così, dopo la ‘pausa Salvini’, appena possono fanno il cambio come facevano negli anni scorsi. E poi c’è lo sfratto di Stato, come abbiamo visto a Roma: italiani vengono cacciati da case popolari perché zingari e immigrati, avvantaggiati dai regolamenti voluti dai cinquestelle, sono davanti in graduatoria:

Raggi sfida i romani: 70 case popolari ai Nomadi




Un pensiero su “La sinistra caccia le famiglie italiane per fare posto ai migranti – VIDEO”

Lascia un commento