Ecco la Diciotti portare altri 600 scrocconi dall’Africa – VIDEO

Condividi!

Non abbiamo militari, abbiamo dipendenti statali al servizio dei trafficanti di clandestini.

VERIFICA LA NOTIZIA

E’ l’ennesimo viaggio che registriamo quello di oggi. I clandestini fanno scalo a Lampedusa e poi la Diciotti ce li porta a casa. La nave discoteca degli invasori.

E’ cominciato l’imbarco dei 600 clandestini che lasceranno l’hotspot di contrada Imbriacola a Lampedusa, a bordo della famigerata nave Diciotti della cosiddetta Guardia costiera.

Verranno trasferiti a Porto Empedocle.

Per la serata è previsto, su disposizione della prefettura di Agrigento che opera d’intesa con l’agenzia viaggi del Viminale, il trasferimento di altri 80 clandestini che con il traghetto di linea Cossydra raggiungeranno sempre Porto Empedocle. Stamattina, con l’altro traghetto di linea, il Sansovino, sono partiti 151 minorenni non accompagnati, di quelli che poi stuprano a Genova e Milano.

Un governo nazionalista dovrebbe affondare la Diciotti come monito per il futuro: non si deve più ripetere che una nave militare serva da taxi degli scafisti. E’ VERGOGNOSO. Paghiamo marinai per fare da scafisti di stato ai clandestini, invece di proteggere le frontiere.




3 pensieri su “Ecco la Diciotti portare altri 600 scrocconi dall’Africa – VIDEO”

  1. Come dice Marte Ultore questa nave va affondata e il nome cancellato dai registri navali: una damnatio memoriae.
    Oltre al congedo con disonore dell’equipaggio che si presta a questi luridi giochi.

Lascia un commento