Un altro stupro a Genova: i migranti sono fuori controllo

Condividi!

Dopo i quattro casi di stupro, con protagonisti sempre loro:

Figli immigrati stuprano maschi e femmine a Genova: è emergenza

Ancora violenza a Genova. Una donna ha denunciato di essere stata violentata la scorsa notte in via Donghi, a San Fruttuoso, da uno sconosciuto mentre camminava per strada.

VERIFICA LA NOTIZIA

La donna è arrivata sconvolta all’ospedale Galliera e ha raccontato tutto ai medici del pronto soccorso. I sanitari hanno chiamato i carabinieri che ora stanno sentendo la donna per riuscire a risalire all’aggressore.

In centro storico, invece, un uomo è stato colpito in modo lieve con una coltellata. E’ stato portato in codice giallo all’ospedale Galliera. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Ieri erano state denunciate due violenze sessuali su due minorenni. Un ragazzino di 15 anni ha raccontato di essere stato abusato da un ragazzo di circa 20 anni nei bagni del centro commerciale Fiumara. Una ragazza di quasi 17 anni, invece, ha denunciato di essere stata trascinata da uno sconosciuto di poco più grande in un vicolo del porticciolo di Nervi dove è stata violentata.

Si tratta degli ultimi episodi di violenza a Genova. Nelle scorse settimane un minore non accompagnato era stato denunciato per violenza sessuale per avere aggredito e baciato una ragazza di 13 anni su una spiaggia genovese. Nei giorni scorsi la polizia aveva fermato quattro minori stranieri accusati di avere violentato una ragazza di 16 anni “fragile”: il giudice del tribunale dei minori ha convalidato per tre mentre il quarto è tornato libero. Una settimana fa la polizia aveva fermato quattro ragazzini, sempre migranti non accompagnati, che rapinavano coetanei dopo averli picchiati.




2 pensieri su “Un altro stupro a Genova: i migranti sono fuori controllo”

Lascia un commento