🚨SALVINI ANNUNCIA PRIMO DECRETO NUOVO GOVERNO: “PORTI CHIUSI E ZERO CLANDESTINI”

Vox
Condividi!

Matteo Salvini è salito sul palco del suo comizio a Domodossola: “Mancano 61 giorni al voto del 25 settembre. Badateci, si è sempre votato due giorni per le politiche. ora si voterà solo domenica. Segnatelo in blu o in rosso, quello che volete. Il 25 non si sceglie solo un partito ma l’Italia dei prossimi 30 anni”.

E poi ha aggiunto: “Quali sarebbero le nostre prime proposte in caso di vittoria e noi vinceremo? Una: zero clandestini per il nostro Paese, biglietto di sola andata per tornare a casa”. “Vinciamo le elezioni, e il primo decreto sicurezza sarà zero clandestini in giro”, ha annunciato Matteo Salvini tra gli applausi.

Non basta. La vera emergenza è un decreto che abroghi i ricongiungimenti familiari. Il vero problema sono i regolari: sono loro che ci stanno sostituendo.

Vox

E’ comunque essenziale tornare al 2019 e poi ripartire da lì. Il resto verrà. Il resto deve venire.

“Io con Silvio Berlusconi abbiamo detto a Draghi di rimanere al governo, ma senza i 5 stelle e con un governo più forte. La sua risposta è stata ‘no’. Io penso che la regia sia stata del Pd, specialista nel perdere le elezioni e andare lo stesso al governo. Noi non abbiamo chinato la testa. E adesso siamo qui”.

In relazione al programma elettorale ha annunciato “subito una grande definitiva pace fiscale per il bene dell’Italia” e in tema energetico ha supportato ancora una volta il nucleare: “L’Italia non può essere l’unico paese al mondo che dice no a centrali nucleari pulite sicure e di nuova generazione. L’ambiente è fondamentale, ma senza ideologia. Pd e 5 stelle hanno votato in Europa di mettere fuori legge le auto prodotte in Italia per favorire le auto prodotte in Cina”.

Dopo aver confermato la fatica fatta nei 18 mesi di governo con Pd e M5s, in particolare con Speranza e Lamorgese, definendo quell’esperienza come una “fatica inenarrabile”, Matteo Salvini na ha anche per Enrico Letta: “Non sono mica come quelli del Pd che non sudano mai. Pensandoci, non ho mai visto Letta sudato. Avrà una cultura superiore e infatti era professore a Parigi, speriamo che torni presto a fare il professore”.




18 pensieri su “🚨SALVINI ANNUNCIA PRIMO DECRETO NUOVO GOVERNO: “PORTI CHIUSI E ZERO CLANDESTINI””

  1. Capitan Kippahfindus, gran parassita che, come la sua collega minicoatta alla kosheramatriciana, non ha mai lavorato un solo giorno in vita sua, è, insieme con quest’ultima, una miseranda, grottesca balla “vivente”. Se gli italiani non fossero (diventati) itaGliani, gentaglia simile, nata infame e traditrice, starebbe ai bordi delle strade a chiedere l’elemosina, non il voto.

  2. In merito al fatto, che con queste elezioni si scelga l’Italia per i prossimi 30 anni, si vede proprio che Salvini e suoi consulenti, non abbiano la minima idea dell’imminente fine dell’impero delle banche centrali e del dollaro come valuta globale. I servi di questo sistema saranno spazzati via dal disastro finanziario che essi stessi hanno contribuito a diffondere, eseguendo gli ordini del NWO. Certo Borghi non vuole sentir parlare di iperinfalzione, ma è proprio quel che succede stampando come forsennati e svendendo la sovranità del paese.
    In merito all’auto elettrica voluta dall’UE, in Lombardia la giunta si è già prodigata, come fa da decenni, a servire il sistema globalista, cominciando già a prospettare di limitare le auto euro 4 e 5, con la scusa tipica delle lobby e gretini pro lobby, dell’inquinamento, e non ponendosi minimamente il problema se in altre parti d’Europa altrettanto inquinate, siano così rigorosi, magari producendo elettricità con il carbone.. Non è la prima volta che la giunta lombarda infierisce sui suoi cittadini, trattandoli come sudditi, ma nulla dice in merito all’inquinamento di aerei più o meno civili, perchè appartengono a chi si deve servire, e non alla gente comune.

I commenti sono chiusi.