“Italiana del cazzo, Riccione è Africa”: ragazzina massacrata da figli immigrati – VIDEO

Condividi!

Su questa notizia:

Al grido “Riccione è Africa” branco di migranti massacra ragazzina italiana

Sul tema dello Ius scholae, una “domanda per Pd e 5Stelle: quanto meritano la cittadinanza italiana queste giovani criminali? Per me la vedono con il binocolo!”. Lo scrive su Twitter il segretario della Lega Matteo Salvini, postando il video della aggressione di una baby gang ai danni di una ragazza a Riccione. “Dopo i fatti di Peschiera – afferma ancora Salvini – l’orrore organizzato dalle baby gang di stranieri a Riccione. Iniziano a girare i video su internet: qui una 15enne viene aggredita con calci e pugni dal branco al grido di ‘Italiana del ca**o’ e ‘Riccione come l’Africa’”.

Comunque, la cittadinanza non è un merito, è un dato oggettivo. Neanche un baronetto nigeriano potrà mai essere italiano. E vale anche l’inverso.




2 pensieri su ““Italiana del cazzo, Riccione è Africa”: ragazzina massacrata da figli immigrati – VIDEO”

  1. Il criminale pelato è il gerarca meticcionista responsabile di aver pianificato l’annientamento del Popolo Italiano mediante la deportazione, resa irreversibile dal conferimento della cittadinanza, di milioni di carnefici,

    È uno dei più furenti criminali della Storia universale.
    Dovrebbe rispondere di numerose imputazioni, giacché ha commesso e continua a commettere, in concorso con tanti altri, crimini contro il Popolo Italiano.

    Egli è colui che incarna la traduzione della violenza in calcolo, in disegno, in schema effettivo.

  2. Il problema è che ci sono troppi deficienti autoctoni che associano univocamente il patriottismo al fascismo; ignorano che l’apolidia è una illusoria salvezza da improbabili regimi nazionalisti,ma una delle tante vie che portano all’inferno.

I commenti sono chiusi.