Marmolada, Draghi gretino: “Tutta colpa del riscaldamento climatico”

Condividi!

Draghi, da tipico gretino, dà la colpa dei morti sulla Marmolada al famigerato ‘Global Warming’. Ed è vero che siamo in una fase climatica di riscaldamento. Ma queste fasi sono sempre esistite. Sia prima che dopo la civiltà umana. E’ il Sole con la sua attività che determina i cicli climatici. L’influenza dell’uomo è minima.

Dietro l’idea antropica del cambiamento climatico c’è la solita sopravvalutazione dell’uomo, la stessa che ci metteva al centro dell’universo. Il ‘gw’ è solo un’altra religione millenarista.

E, comunque, quando c’è un cambiamento, ci si deve fare i conti. La natura non è né buona né cattiva, è la natura.

“Non sto dicendo che chi oggi era là è stato imprudente – dice Messner – Salire là, lungo la via normale, è una abitudine per chi va in montagna da quelle parti. Un alpinista bravo, però, non va sotto un saracco in questo periodo: l’arte dell’alpinismo – sostiene – sta nel non morire in una zona dove questa possibilità esiste e, per riuscirci, bisogna tenere occhi e orecchie bene aperti. Sempre…”.




9 pensieri su “Marmolada, Draghi gretino: “Tutta colpa del riscaldamento climatico””

  1. Il riscaldamento globale c’è perché siamo quasi 8 miliardi. Perché si è permesso agli africani di moltiplicarsi come gli insetti. Erano 300 milioni negli anni sessanta, oggi sono 1 miliardo. Come pure alle popolazioni dell’Asia. Noi europei, o quantomeno europoidi, ormai costituiamo 1/10 della popolazione mondiale e non cresciamo di numero dalla seconda metà del XX secolo. Perché purtroppo abbiamo smesso di fare figli, ma certamente sono gli altri che dovrebbero smettere, in particolare gli africani. Non sono un seguace di Malthus, e me ne guardo, ma a mio avviso ci sono razze a cui consentire di moltiplicarsi è lecito (come quella bianca) perché danni non ne fanno, e altre invece che è meglio tenere sotto controllo e pensare invece di ridurle (i ne(g)ri) perché sono inutili, creano solo sovrappopolazione e recano danni a tutti quanti.

    Una stanza con poche persone ha temperature più basse rispetto a quella in cui le persone sono di più. Non ci vuole la laurea per capirlo.

    1. Vero, ma quasi nessuno considera la geoingegneria, perchè è tabù parlarne, roba da maniaci complottisti, ma guarda caso nel 2003 Berlusconi ha firmato un trattato che permette agli Usa-Nato di fare quello che vogliono, con il compiacimento di tutti i partiti e i politicanti servi della colonia Italia.
      I cieli coperti da tonnellate di miscugli, impediscono il naturale funzionamento dell’atmosfera, altro che vapore acqueo emesso, e sono riusciti in un bel disastro come quello che stiamo assistendo. Il solito NWO vuole la distruzione dell’agricoltura, oltre che la desertificazione , ed ecco che i vari politicanti, giornali e magistrati fingono di non vedere nulla, ignorando perfino che respirano la stessa aria.

      1. Ti rendi conto che queste stupidaggini mettono in cattiva luce vox e le sue idee, dando agio di fare di tutta un’erba un fascio a Puente e compagnia, dicendo: ah vedi questi coglioni che credono alle scie chimiche, sono gli stessi che parlano di grande sostituzione della razza bianca.

I commenti sono chiusi.