Ius scholae, Direttore Caritas condannato per pedofilia: grande sostenitore ONG

Condividi!

Ricordate il diretto della Caritas di Benevento? Avevamo parlato di lui:

PRETI DELLA CARITAS A LETTO COI MIGRANTI E CON FOTO PEDOPORNOGRAFICHE: “FATE SBARCARE LE ONG”

Qualche giorno fa è stato condannato. Don Nicola De Blasio, 56 anni, direttore della Caritas di Benevento, è colpevole di detenzione e scambio di materiale pedopornografico. Un parroco sempre al fianco dei clandestini e dell’invasione, appoggiava anche lo ius soli – quello che ora chiamano ‘ius scholae’ – è stato condannato a 3 anni e sei mesi di reclusione, sentenza decisa dal gip del Tribunale di Napoli Emilia Di Palma. Sconterà la pena ai domiciliari in una struttura di Faicchio, comune dell’entroterra sannita.

L’accusa, rappresentata dal pm Barbara Aprea aveva chiesto una condanna 5 anni di carcere. Il procedimento nei confronti del sacerdote, difeso dagli avvocati Massimiliano Cornacchione e Vincenzo Sguera), si è svolto con il rito abbreviato. Per questo lo sconto di un terzo della pena. In genere, chi è innocente, non chiede l’abbreviato.

LA condanna dopo il ritrovamento di 950 file immagine e 95 filmati video a sfondo pedopornografico a cui poi si aggiunse la condivisione, con l’utilizzo della piattaforma Telegram, di almeno 6 video con minori. L’inchiesta era stata avviata dalla Procura di Torino, che sollecitò la polizia postale a perquisire abitazione e pc del sacerdote.

Don Nicola ha sempre sostenuto di aver scaricato il materiale tra il 2015 ed il 2016 perché voleva condurre una indagine sul fenomeno della pedopornografia nell’ambito ecclesiastico. Un altro filone dell’indagine riguardava i 170mila euro in contanti scoperti nella sua abitazione nel corso di una perquisizione. La difesa ha chiarito che per circa 80mila euro si trattava di offerte per i lavori di ristrutturazione della chiesa, mentre il resto erano risparmi lasciati dai genitori. Il denaro era stato poi dissequestrato.

Vedete perché vogliono lo ius scholae?

Questo abietto caso:

Arrestato direttore Caritas per pedofilia: prete anti-Salvini aveva foto raccapriccianti di bambini stuprati

Ma i casi sono tanti. Troppi:

Direttore Caritas a letto coi migranti a spese nostre: “Fatemi godere”

Come mai tutti questi direttori Caritas indagati per questioni legate a sesso, migranti e soldi?




2 pensieri su “Ius scholae, Direttore Caritas condannato per pedofilia: grande sostenitore ONG”

I commenti sono chiusi.