Russia conquistata Lysychansk e intera regione Luhansk

Condividi!

La Russia ha conquistato la città di Lysychansk, ottenendo il pieno controllo della regione di Luhansk. E’ quanto ha detto il ministro russo della Difesa, Sergei Shoigu, a Vladimir Putin, secondo le notizie riportate dall’agenzia Interfax.

Non ci sono per ora conferme in tal senso da parte ucraina, dicono i media di regime italiani. Il motivo? Non ci sono più ucraini in città.

Al presidente russo, Shoigu ha comunicato che le forze di Mosca e le milizie della repubblica popolare di Luhansk hanno il “controllo totale” della città e di una serie di località limitrofe, fra cui Bilohorivka e Novodruzhesk, Maloryazantsevo.

“L’area totale dei territori liberati nelle ultime 24 ore è di 182 chilometri quadrati”, ha sostenuto il ministero russo della Difesa secondo quanto riporta Interfax. Per Kiev, tuttavia, la città non sarebbe sotto il “pieno controllo” delle forze russe. Lo ha detto alla Bbc Yuriy Sak, portavoce del ministero della Difesa ucraino, a dispetto delle notizie diffuse da Mosca. “Per gli ucraini – ha detto – la priorità assoluta è il valore della vita umana e quindi a volte possiamo ritirarci da alcune aree per poterle poi riprendere in futuro”.

La situazione è comunque ancora di guerra nella zona: