Ius scholae, baby gang si appellano a Letta: vogliono la cittadinanza – VIDEO

Condividi!

Le baby gang si lamentano, dicono di essere discriminati ‘solo’ perché hanno precedenti. E vogliono la cittadinanza. Di fatto un appello al loro mentore Letta:




3 pensieri su “Ius scholae, baby gang si appellano a Letta: vogliono la cittadinanza – VIDEO”

  1. Però quando i vostri cugini tunisini ammazzarono i turisti italiani al museo del Bardo, uccisero loro e gli altri occidentali crociati, sapendo di andare a colpo sicuro. Rimasero feriti ed uccisi anche dei tunisini, ma furono le persone sbagliate al momento sbagliato, ma l’obbiettivo fu quello di eliminare i crociati. Chi è il razzista? I fatti di Milano e Peschiera del Garda, hanno avuto uno scopo ben preciso, colpire i bianchi, perché a voi l’occidente non va, o meglio depredare come le cavallette. Si può sbagliare e rimediare ai propri errori, ma voi non volete accettare la nostra cultura e proporre la vostra perché crescete con la violenza e capite solo quella. Darsi da fare non è quello che fate voi è ben altro. Darsi da fare vuol dire anche darsi una mossa avere iniziative valide. Tanta gente italiana ha abitato nei rioni popolari negli anni passati e non ha insegnato ai figli la violenza. Comodo odiare chi ti mantiene e comunque la cittadinanza italiana a voi servirebbe per sottometerci, perché vi viene insegnato di odiare chi non è come voi. Il cristianesimo, anzi Gesù dice di amare il prossimo come noi stessi, l’islam ovviamente no. Mi dispiace ma i problemi maggiori li abbiamo proprio con chi si offende per Gesù e vuole Maometto sempre più. La rima non mi è venuta tanto bene, ma il caldo mi crea problemi. Io non ho mai visto voi andatre a raccogliere la frutta, come mai? Gli idoli del rap non si abbassano?

I commenti sono chiusi.