Francia blocca estradizione in Italia dei brigatisti rossi: questi sarebbero i nostri alleati

Condividi!

Uno Stato che nasconde e dà asilo agli assassini degli italiani è uno Stato nemico. I nostri alleati sono a Mosca.

La Francia ha detto no: niente estradizione per i dieci terroristi italiani di estrema sinistra fuggiti nel Paese d’oltralpe e condannati per reati legati all’eversione comunista negli anni ’70 e ’80.

VERIFICA LA NOTIZIA

Questi sono i nostri ‘alleati’. Putin c li avrebbe consegnati già impacchettati.

La Chambre de l’Instruction della Corte d’Appello di Parigi ha deciso di respingere le richieste dell’Italia di rimpatriali, dopo una serie di udienze e di rinvii.

Il pronunciamento, che è un atto di guerra, fa riferimento agli articoli 8 e 6 della famigerata Convenzione europea dei diritti dell’uomo. I deici Br erano stati arrestati in Francia ad aprile nell’ambito dell’operazione “Ombre Rosse”.

Le loro ong ci scaricano i loro clandestini, i loro magistrati proteggono gli assassini di italiani. Alleati.




Un pensiero su “Francia blocca estradizione in Italia dei brigatisti rossi: questi sarebbero i nostri alleati”

  1. Meglio così, se venissero in Italia sarebbero acclamati più dei froci, starebbero a spese nostre in Rai tutti i giorni, a spaccarci i Maroni sull’ importanza della loro lotta armata, …. i camorristi per inteso dicono lo stesso

I commenti sono chiusi.