Pandemia infinita colpa degli immigrati: non abbiamo chiuso le frontiere

Condividi!

In alternativa potevamo chiudere le frontiere. I virus sono come la criminalità: se non ti proteggi alle frontiere, poi è tardi. E il covid è solo uno dei tanti. Pensate un virus contagioso come Omicron 5 e mortale come il vaiolo.

In sintesi: queste malattie sono solo il sintomo di una malattia, la Globalizzazione.




4 pensieri su “Pandemia infinita colpa degli immigrati: non abbiamo chiuso le frontiere”

  1. Se la gente si ammala sbaglia 2 cose:non tiene a distanza i negri e non beve Rum.
    Culattoni e akkoglioni, ecco chi si ammala, chi come me ha la super nelle vene gli fanno una sega virus e puttanate simili.

  2. 😂 Sei troppo forte Fantonas. Comunque è vero che le punture di siero sperimentale indeboliscono e distruggono il sistema immunitario. Di conseguenza ci si prende qualsiasi malattia con estrema facilità. Non bisogna assolutamente sierarsi altrimenti si prende di tutto di più!!! Guardate “Il filo di Arianna” su Telegram x farvi un’idea

I commenti sono chiusi.