Marca, polemica antirazzista per i titolo “Africa Power” sui giocatori del Madrin

Condividi!

Pensate un titolo “White Power” con Modric e compagnia. La realtà è che questi volvano fare un titolo antirazzista ma gli antirazzisti non sono mai contenti.

Polemica perché sono ‘nuovi europei’:

Rüdiger = Allemand
Tchouaméni = Français
Camavinga = Français
Mendy = Français
Alaba = Autrichien
Benzema = Français

Non fa una piega, tutti africani tranne il berbero Benzema.




3 pensieri su “Marca, polemica antirazzista per i titolo “Africa Power” sui giocatori del Madrin”

  1. Che poi, se ci pensate è davvero curioso, ma ormai non mi stupisco più delle contraddizioni in termini dei sinistri, motivo per cui ho maturato un atavico odio fin da giovanissimo per questi ipocriti: in pratica, secondo quei deficienti tutti devono poter non solo essere ciò che si sentono, ma anche gli altri, pena sanzioni legali, ‘devono’ riconoscere gli altri per come si sentono e non per ciò che sono. Quindi se io vedo un africano, nato in Italia, rischio il penale se gli dico che è africano e non italiano, mentre se vedo un uomo che si veste da donna, devo usare il pronome femminile, sennò mi denuncia.
    Orbene, non vogliano riconoscere agli africani con cittadinanza di carta dei paesi europei, di sentirsi africani? Ovviamente no, perché ciò non è ‘funzionale’ alla narrativa progressista.

I commenti sono chiusi.