Africani ammazzano quattro poliziotti: l’Africa ci invade

Condividi!




3 pensieri su “Africani ammazzano quattro poliziotti: l’Africa ci invade”

  1. Vengono sempre raccontati i fatti dell’invasione, ma non ho mai letto circa quello che succede dopo. Mi spiego: mille, duemila sono entrati a melilla, poi il governo spagnolo che fa? Li rastrella e li rispedisce in marocco oppure li imbarca per la spagna? Mi spieghereste cosa succede dopo?

  2. Come volevasi dimostrare sfruttano questo attacco in pieno stile militare, con coltelli e mazze al posto delle armi da fuoco solo perché non le avevano queste ultime, per propinarci la solita logica del ‘bovero necro torturato e ucciso’.

    1. I coltelli sono armi tattiche.
      I militari americani obbligatoriamente ne hanno uno in dotazione e sono addestrati anche al corpo-a-corpo perché le armi da fuoco possono incepparsi.
      È solo l’ipocrisia dei sinistri che li fa apparire inermi.

I commenti sono chiusi.