Imam: “Voi italiani diventerete musulmani o morirete tutti” – VIDEO

Condividi!

Le moschee non sono ‘luoghi di culto’, sono le avanguardie dell’invasione. Simboli dell’occupazione e della sostituzione etnica. Caserme dell’esercito occupante in attesa di essere maggioranza.

Per questo il problema islamico non può avere altro che una soluzione demografica. L’unica possibile.

In Italia, le moschee regolari sono cinque. Anche troppe. Parliamo di quella di Roma, Segrate in Lombardia e Colle Val d’Elsa in Toscana, poi ci sono Ravenna e Forlì. I musulmani in Italia sono già oltre 2 milioni. Le previsioni sono però drammatiche:

Boom Islamici in Italia: verso gli 8 milioni, 14% popolazione

Se teniamo conto che ce ne sono di meno in Sri Lanka…

La Lombardia è la regione in cui risiedono più stranieri di fede musulmana: sono oltre 360mila secondo gli ultimi dati, pari a oltre un quarto del totale dei fedeli islamici presenti in Italia.

E la provincia di Milano è quella più compromessa, con oltre 115mila stranieri di religione islamica, pari a quasi il 10 per cento del totale nazionale. Nel milanese si contano almeno venti luoghi di preghiera. Questo ii calcolo arrivato anche sul tavolo della Prefettura pochi giorni fa.

L’Emilia Romagna è seconda, dopo la Lombardia, a detenere il record per il numero di centri aperti e per il numero di musulmani in Italia: sono oltre 183.000.

Sono poi 176 i centri di culto islamici: moschee abusive. Fra le province in cui sono presenti centri islamici spicca Bologna che è in testa con 48 centri (14 in città e 34 in provincia), segue Modena con 27, Reggio Emilia con 22, Ferrara con 20, Ravenna con 17, Rimini e Forlì-Cesena con 12, Parma e Piacenza con 9.

A Roma la situazione è drammatica:

Imam a Roma: “Giusto uccidere infedeli” – VIDEO




6 pensieri su “Imam: “Voi italiani diventerete musulmani o morirete tutti” – VIDEO”

  1. Nemmmo la mia famiglia sarà musulmana. MAI!!!!! POI VEDIAMO SE MI FANNO FUORI, LA MANO DI DIO È PIÙ FORTE DI ALLAH. Capito? Rifaccio un appello anche agli atei “pregate” affinché ci sia il cristianesimo in Italia, perché l’islam è la fina delle libertà, anche dell’ateismo. Ci sono certi atei che non credono in Dio, ma accettano la presenza di Allah.

I commenti sono chiusi.