Violentata per un’ora da immigrati sul treno da Ventimiglia a Genova

Condividi!

L’hanno importunata per oltre un’ora. Poi la giovane ha avvisato il capotreno e in sua salvezza sono arrivati i poliziotti della Polfer.

VERIFICA LA NOTIZIA

Due giovani immigrati di etnia indiana sono stati denunciati per violenza sessuale per avere molestato una ventenne su un treno regionale che da Ventimiglia arriva a Genova.

Le molestie non si sono spinte oltre un certo limite, perchè la ragazza è stata toccata sulle gambe e su un braccio, di fatto il comportamento dei due stranieri configura comunque il reato di violenza sessuale.

La giovane dopo avere sopportato con l’angoscia addosso le molestie dei due sconosciuti ha trovato la forza di alzarsi e chiedere aiuto al capotreno: è stato il ferroviere a chiamare la polizia ferroviaria.

Gli agenti alla prima fermata del convoglio sono saliti a bordo e dopo avere identificato i due molestatori li hanno denunciati per violenza sessuale.