Lombardia, assessore ammette: “Immigrati si sono presi Milano, irrecuperabile”

Vox
Condividi!

De Corato, assessore alla Sicurezza della Lombardia, ammette che lo Stato ha perso il controllo di interi quartieri. Dove la situazione viene definita “irrecuperabile”.

VERIFICA LA NOTIZIA

I dati relativi al fenomeno dell’immigrazione violenta, che chiaramente interessa solo le frange estremiste e radicali degli stranieri che giungono in Italia, profilano scenari poco rassicuranti per il futuro. Milano, dove la presenza di clandestini raggiunge quota 50mila, è tra le città italiane più a rischio. “È evidente che la scelta di riversare su Milano non sia casuale: ci sono soldi, benessere e lavoro. Ma la questione è un’altra. Il punto è che, ormai, molti quartieri della città sono appannaggio della compagine straniera – spiega De Corato – Le case popolari di San Siro, ad esempio, sono quasi tutte occupate da abusivi arabi. Lo stesso si dica per Corvetto dove c’è una forte presenza di stranieri dell’est Europa, rom e africani. Sono tutti luoghi dove lo Stato ha perso contatto con la realtà e dove, a parer mio, la situazione è irrecuperabile. Ed è ovvio poi che il rischio di una criminalità crescente e violenta sia elevato”.

“L’unica soluzione per garantire la sicurezza ai cittadini è la presenza di forze dell’ordine sul territorio. A Milano, ad esempio, fino a qualche tempo fa, c’erano i vigili di quartiere. Dove sono finiti? L’unico deterrente è la presenza capillare di uomini in divisa, appiedati, e il portierato sociale – conclude l’assessore lombardo – Ma allo stato attuale dei fatti, con interi quartieri popolari presi d’assalto dagli stranieri, è praticamente impossibile applicare soluzioni di questo tipo. Le persone hanno paura”.

Vox

Infatti, l’invasione afroislamica la sconfiggi con il “vigile di quartiere”. Sciocchezze. E non la risolvi nemmeno militarizzando il territorio, ma liberandolo dalla presenza molesta di milioni di invasori.

Regolari come loro:




4 pensieri su “Lombardia, assessore ammette: “Immigrati si sono presi Milano, irrecuperabile””

I commenti sono chiusi.