AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Nigeriano sfascia 10 auto a sassate: “Lo fa sempre”

Vox
Condividi!

Il nigeriano autore del folle raid nella notte tra lunedì e martedì resta in carcere. L’indagine coordinata dal sostituto commissario Maurizio Paduano del Commissariato di Casale, e i numerosi elementi raccolti, ha permesso al giudice di convalidare il provvedimento. Il giovane resta in carcere.

Il nigeriano aveva lanciato sampietrini contro una decina di auto in sosta, e colpito una barista che stava aprendo il locale.
La scorribanda a Casale, in centro. Il giovane era arrivato con una borsa piena di pietre e una catena, quando finiva i sampietrini si riforniva prendendoli dalla strada.Non è nuovo a episodi violenti.

Vox

Casale: resta in carcere il nigeriano autore del lancio di pietre