Stupri etnici in Piazza Duomo: altro piccolo Mohammed arrestato per stupro

Condividi!

E’ stato arrestato un altro figlio di immigrati nell’inchiesta della squadra mobile di Milano, coordinata dall’aggiunto Letizia Mannella e dal pm Alessia Menegazzo, per gli stupri etnici in piazza del Duomo nella notte di Capodanno.

VERIFICA LA NOTIZIA

Si tratta di Abdel Fatah, nato nel 2003 e che vive a Milano, per il quale i pm avevano chiesto la misura cautelare in carcere rigettata dal gip e poi riconosciuta dal Riesame.

Oggi è arrivata la bocciatura del ricorso della difesa in Cassazione e, a quanto si è appreso, il provvedimento per violenza sessuale di gruppo è stato eseguito. E’ il terzo maggiorenne arrestato nell’indagine, assieme a 2 minorenni.

Il 7 marzo il Riesame di Milano, accogliendo il ricorso dei pm dopo il no del gip, aveva deciso che anche nei confronti del 19enne Fatah andasse applicata la custodia in carcere e in particolare per il caso più grave emerso nell’inchiesta, quello dello stupro ai danni di una coetanea vicino a via Mazzini, la cui aggressione era stata documentata da un video finito sul web