Consigliere Zelensky ammette: “Siamo nel panico, pesanti perdite e diserzioni”

Condividi!

Il consigliere presidenziale ucraino Arestovych: “Siamo in una situazione difficile, e peggiorerà”, “potrebbero esserci accerchiamenti, abbandono di posizioni e pesanti perdite”, “siamo in un mese difficile: depressione, panico e reciproche accuse nella società”.

E le ritirate iniziano:




3 pensieri su “Consigliere Zelensky ammette: “Siamo nel panico, pesanti perdite e diserzioni””

    1. Il vs capo si è sniffato pure il cervello.
      Combattere per cosa, per un nazionalismo straccione servo del globalismo che li riempirebbe di “coloureds” e “brownies” ?

I commenti sono chiusi.