Ucraino terrorizza la città, arrestato dopo sediate a ragazzo: “E’ pazzo”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
A.B, 50 anni, scrocconi ucraino che da tempo staziona sotto i portici di Palazzo delle Paure a Lecco è culminata nella serata di ieri, martedì 23 maggio 2022, con l’arresto. L’immigrato al momento è accusato di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento.

Le manette intorno ai posi del 50enne sono scattate dopo un episodio di violenza avvenuto intorno alle 22.30 di ieri nella centralissima piazza XX Settembre che ha visto coinvolto anche un lavoratore di un locale della piazza di 29 anni che è stato colpito con una sedia e trasportato in ospedale per accertamenti (le sue condizioni, fortunatamente non destano preoccupazione).

Sul posto, oltre ai volontari della Croce Rossa di Galbiate sono intervenuti anche gli uomini della Questura cittadina che hanno dovuto lavorare non poco per calmare il 50enne che è stato poi fermato e trasferito negli uffici di Corso Promessi Sposi.

Quello di ieri sera è stato purtroppo solo l’ultimo di una serie di episodi che hanno visto coinvolto l’ucraino che soffre di diverse problematiche a causa delle quali ha spesso assunto comportamenti e atteggiamenti che hanno destato allarme e preoccupazione.

Ci mancavano gli ucraini.




Un pensiero su “Ucraino terrorizza la città, arrestato dopo sediate a ragazzo: “E’ pazzo””

  1. Aggiungi un posto a tavola, c’e’ l’ucraino in piu’…🤣🤣🤣🤣🤣
    “Lavorare non poco”🤣🤣🤣🤣🤣🤣
    Ma andate x merda, buffoni!!!!

I commenti sono chiusi.