Assalto islamico alla Sardegna nella notte: 100 sbarcano e si mettono in marcia

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Mentre la Nato gioca alla guerra contro una minaccia inesistente, diversi barchini sono stati intercettati dalle motovedette del Reparto operativo aeronavale della cosiddetta Guardia di finanza a largo delle coste della Sardegna e sono stati scortati fino in porto a Sant’Antioco. Complessivamente a bordo dei barchini c’erano 73 invasori. I migranti sono stati affidati a polizia e carabinieri che li hanno trasferito nel centro di prima accoglienza di Monastir.

Nel corso della notte i carabinieri hanno rintracciato prima 12 stranieri che camminavano lungo la statale 195 a Pula. Il barchino utilizzato non è stato recuperato. Poco più tardi sempre i militari dell’Arma hanno rintracciato altri 13 migranti in località “Su Portu”, mentre si allontanavano dalla spiaggia di Chia a Domus de Maria, dove è stato recuperato anche il barchino. Anche questi 25 sono stati accompagnati dai carabinieri fino al centro di prima accoglienza di Monastir.