Zelensky ammette: “Solo in Donbass muoiono 100 soldati ucraini al giorno”

Condividi!

Zelensky ha ammesso che solo nel Donbass muoiono ogni giorno 100 soldati ucraini. Se aggiungiamo quelli che si arrendono e prendiamo in considerazione tutta l’Ucraina parliamo di circa 400 soldati al giorno. E, come nel caso di Azov, parliamo dei più addestrati e motivati. Presto le armi della Nato serviranno a nulla, visto che non ci sarà chi potrà utilizzarle.




3 pensieri su “Zelensky ammette: “Solo in Donbass muoiono 100 soldati ucraini al giorno””

  1. Kadyrov e’ scatenato, sarà ben difficile anche per lo stesso Putin contenerne le giuste ambizioni, sia in ambito militare che politico: il vero vincitore della guerra apre Kadyrov, speriamo che l’equilibrio dei poteri in Russia si sposti verso le componenti asiatiche, determinate ed il giusto sanguinarie. Bene Putin, meglio ancora Kadyrov.

  2. Pare che gli USA stiano finendo le scorte di Javelin, e pare che servano almeno 32 mesi per produrre altre migliaia di Javelin, Sleepy Joe se la prende con l’industria delle armi.

I commenti sono chiusi.