Tebas contro il Psg per il vergognoso ingaggio a Mbappè: «Al-Khelaifi è pericoloso»

Condividi!

Le proprietà straniere vanno vietate. Soprattutto quelle di sceicchi senza il minimo senso della realtà e del denaro. Non sapendo come si guadagna, non sanno usarlo. La Superlega non era il vero problema, era una soluzione sbagliata.

Esulando poi dallo sport, è tempo che l’Occidente, invece di rompere le palle alla Russia, vada a prendersi le risorse energetiche di questi ex beduini con le armi che usano queste risorse, che potrebbero essere utilizzate in ricerca e per aiutare milioni di persone, per arricchire individui che senza calcio brucerebbero le auto alla periferia di Parigi.

Il presidente della Liga, Javier Tebas, si scaglia contro il Psg e il suo presidente per l’affare Mbappé.

“Quello che farà il PSG rinnovando Mbappé con grandi somme di denaro (a sapere dove e come le paga) dopo aver avuto perdite per 700 milioni di euro nelle ultime stagioni e avere un monte ingaggi da più di 600 milioni di euro, è un INSULTO per il calcio. Al-Khelaifi è pericoloso quanto la Superlega”.




2 pensieri su “Tebas contro il Psg per il vergognoso ingaggio a Mbappè: «Al-Khelaifi è pericoloso»”

  1. Troppi soldi girano nel calcio. Sarebbe ora di sospenderlo per un paio di anni e moralizzarle. Altro che mondiali in Qatar.

I commenti sono chiusi.