Minori immigrati: 268 stupri, 86 omicidi e 1.560 pestaggi in 1 anno ma non possono essere espulsi

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Secondo l’ultimo dato ufficiale disponibile, reso noto durante una discussione in Parlamento sulla famigerata Legge Zampa del PD, i minori stranieri commettono in media 268 stupri, 86 omicidi e 1.560 pestaggi in un 1 anno.

La ‘Zampa’ è la legge che impedisce di rimandare i presunti minori sbarcati a casa dai genitori per arricchire il Partito Di Bibbiano.

Per questi presunti minori stranieri, in un solo anno, sono stati accertati 32 omicidi volontari e 54 tentati omicidi, oltre a 1.560 lesioni personali e 268 violenze sessuali.

I ricongiungimenti familiari sono una minaccia per il nostro futuro.

Il delitto perfetto del Pd: una legge per importarli, una per impedire di espellerli e, ora, ne vogliono un’altra per renderli ‘italiani’.

Le baby gang del Pd.




7 pensieri su “Minori immigrati: 268 stupri, 86 omicidi e 1.560 pestaggi in 1 anno ma non possono essere espulsi”

    1. Un dei problemi più grandi è che coloro che più hanno ricevuto dall’Italia sono i suoi più accaniti uccisori.

      ://www.youtube.com/watch?v=HmaKqYwEJPg
      ://www.libraccio.it/libro/9788858146262/luciano-canfora/fermare-odio.html
      ://www.libraccio.it/libro/9788806235611/giulio-guidorizzi/enea-lo-straniero-origini-di-roma.html

      1. Guardate la copertina del libro di Guidorizzi, poi chiedetevi: un negro o un arabo o un cinese può riconoscersi in questa statua?

    2. Proiettiamo all’esterno l’inferno che è dentro di noi.

      Non puoi augurare a nessuno una sciagura più grave di quella di essere in contrasto seco stesso.”
      Lucio Anneo Seneca, Epistole a Lucilio, 103, 4.

      L’Italia e l’Europa sono afflitte da questa sciagura.

    3. Gli universalisti sono dispersori di popoli, vogliono farci precipitare in una condizione molto peggiore di questa:

      ://youtu.be/Yd_3-iMHiPg
      ://youtu.be/x7yTSTOSbf8
      ://www.youtube.com/watch?v=RrYDoc0glXU

    4. Le guerre mondiali e la Shoah, piccoli prodromi degli orrori imminenti, hanno reso incandescente al massimo grado l’universalismo.

      L’apolidia è il nostro più sincero desiderio.

      Siamo ebbramente ciechi di universalismo.

      Più ebbri di Prudenzio, più ebbri di Orosio.

      Aahh, non potremmo essere messi peggio…

      Abbiamo furiosamente distrutto tutte le difese.. ..
      Ci siamo furentemente umiliati. .. effeminati. .. annichiliti. ..

      Ma lo schianto non c’è ancora stato, dobbiamo ancora impattare sul fondo del più atro degl’inferni.. .
      nel più inedito dei gironi. ..

      L’inferno dantesco somiglierà al paradiso .. .

      Siamo circondati da straripanti distruttori, molti arsi d’ira, un’ira tanto più fiammeggiante quanto più ingiusta, tutti eruttanti di energie e furia di conquista.

      I barbari spermatici e sanguinarii nostrani hanno spalancato le porte ai barbari sanguinarii e spermatici stranieri.

      I primi nostri distruttori siamo noi:
      ://www.libraccio.it/libro/9788842064299/francesco-remotti/contro-identita.html
      ://www.libraccio.it/libro/9788858127063/francesco-remotti/ossessione-identitaria.html

      Uccidere è il nostro più sincero desiderio.

      Non siamo tanto diversi da Essarhaddon, il cui motto era ”Davanti a me città, dietro di me mucchi rovine.”

I commenti sono chiusi.