Benzina ai massimi storici: sanzioni le paghiamo noi

Condividi!

Già venerdì scorso la quotazione internazionale della benzina ha superato il record storico toccato lo scorso 8 marzo. E i prezzi alla pompa seguono la scia: la media nazionale in self service è vicina al record dello scorso 17 marzo, quando un litro di “verde” costava 2,219 euro/litro. La media di oggi – 1,854 euro/litro – incorpora infatti il taglio delle accise che vale 30,5 centesimi al litro, senza il quale saremmo a 2,159 euro/litro. E il valore non include ancora i rialzi che registriamo questa mattina sui listini dei prezzi consigliati dei maggiori marchi. Stando alla consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana, questa mattina Eni ha aumentato di due centesimi al litro i prezzi consigliati della benzina. Stessa mossa per Tamoil. Per IP e Q8 registriamo invece un rialzo di 2 cent/litro sulla benzina e di un cent/litro sul gasolio.