Letta: “Emergenza in Italia è la biofobia”

Condividi!

Un Iskander grande come un sorriso vi seppellirà.




12 pensieri su “Letta: “Emergenza in Italia è la biofobia””

    1. Guarda che i maschi ‘beta’ sono vittime, e così tacciati in questo ruolo, non autori, anzi, sono molti cosiddetti ‘beta’ ad essersi ribellati ed essere finiti sulle prima pagine come ‘mostri’.

      1. Punti di vista. A mio avviso i maschi beta sono quelli che sostengono il modello di società progressista odierno.

        1. Ne dubito, non gli conviene. Certo ci sono gli zerbini, che sperano con regalie e costanti attestati di servitù e umiliazioni possano raggranellare un po’ di buco. Ma non li definirei beta, li definirei, appunto, zerbini. I beta sono quei ragazzi/uomini non dotati di una bellezza adatta ai tempi, e co risorse economiche limitate, che tuttavia ancora sperano nel sistema monogamico e le sue ‘meraviglie’, quando, invece, nelle attuali circostanze è follia pura sotto quasi ogni punto di vista, a meno che non si sia un alfa, e cioè uno di quelli particolarmente attrattivi, per bellezza, o risorse, i quali, questi sì, hanno tutto l’interesse a mantenere l’attuale status di cose.

          1. Enrico Letta è uno dei più efferati parricidi e stupratori della Patria della storia nazionale.
            È un genocida.
            È il nemico comune del Popolo italiano.

  1. Chi confonde odio e rabbia con la paura non potra’ che pensare “che bei fuochi d’artificio!” un istante prima di essere centrato da una pioggia di missili.

I commenti sono chiusi.