ENI PAGA GAS RUSSO IN RUBLI: DRAGHI IN GINOCCHIO DA PUTIN 🤡

Condividi!

Draghi ha scelto il condizionatore.

VERIFICA LA NOTIZIA
Dopo mesi passati a dire che non l’avrebbero mai fatto. Politici italiani ed europei cazzari. Putin li ha umiliati.

“Eni, in vista delle imminenti scadenze di pagamento previste per i prossimi giorni, ha avviato in via cautelativa le procedure relative all’apertura presso Gazprom Bank dei due conti correnti denominati K, uno in euro ed uno in rubli, indicati da Gazprom Export secondo una pretesa unilaterale di modifica dei contratti in essere, in coerenza con la nuova procedura per il pagamento del gas disposta dalla Federazione Russa”. Lo rende noto l’Eni in un comunicato.

E il rublo vola. La mossa di legare la propria moneta alla vendita del gas, di cui sei di fatto monopolista, è una mossa definitiva.