“Caca Dubai”: le africane si fanno defecare in bocca per soldi

Condividi!

Opporsi è ‘cacafobia’? Fanculo il vostro mondo di pervertiti e minoranze che non vanno assecondate, ma curate.

VERIFICA LA NOTIZIA
In Italia non si è parlato molto del fenomeno “caca a Dubai” o “Dubai porta potty”, i video agghiaccianti di giovani donne — influencer, star della televisione spazzatura — che viaggiano fino a Dubai per farsi letteralmente defecare in bocca. Sono in misura maggiore le ragazze africane a vendere le prestazioni sessuali più orribili in un luogo che è, attualmente, il più grande bordello a cielo aperto.

E diffondono anche i video. Perché le multinazionali che censurano i patrioti monetizzano le porcate araboafricane.




10 pensieri su ““Caca Dubai”: le africane si fanno defecare in bocca per soldi”

  1. Più che cxxxre viene da vomitare, poi a Dubai e dintorni considerano impuro il maiale? Ma andate bene a cxxxre!

  2. Ho fatto in tempo a vederlo…Uno schifo totale.Meno male che il tubo lo ha eliminato.

I commenti sono chiusi.