Russia risponde a G7: “Sarà il popolo a decidere i confini”

Condividi!

“La Russia non si preoccupa del mancato riconoscimento del cambiamento dei confini dell’Ucraina da parte del G7, la vera volontà delle persone che ci vivono è importante”, ha affermato Dmitry Medvedev, rispondendo al G7 che aveva minacciato di non riconoscere i confini che risulteranno dalla vittoria russa in Ucraina.