Imam: “Giusto uccidere e bruciare i cristiani che offendono Maometto”

Condividi!

Su questa notizia:

Studenti nigeriani lapidano e bruciano compagna di classe cristiana per “commenti blasfemi su Maometto” – VIDEO

“Tutti dovrebbero sapere che noi musulmani abbiamo delle linee rosse che non dovrebbero essere superate. La dignità del Profeta è la prima linea in queste linee rosse. Se le nostre lamentele non vengono ascoltate, non dovremmo essere criticati poi per esserci fatti giustizia da soli”.




8 pensieri su “Imam: “Giusto uccidere e bruciare i cristiani che offendono Maometto””

  1. Ovviamente non si può esprimere il dubbio in merito al “senso di luce, gioia e pace” derivanti dall’ islam,in quanto razzismo. Ovviamente. Altrettanto ovviamente gli islamici possono far privare dei simboli religiosi cristiani nei luoghi pubblici, perché offensivi. Ovviamente loro possono e noi no. Ribadisco il concetto che Il crocifisso non è un’ offesa, ma simbolo di sacrificio e salvezza. Nessuno è obbligato a diventare cristiano, come nell’ islam, ma se c’è lo si lascia là, come in cucina di mio nonno, che fu “la boutique della bestemmia”. Sì avete capito bene, mio nonno era una bestemmia dietro l’altra, ma il crocifisso c’era con annessa benedizione pasquale del prete. Fece le sue scelte sbagliate, ma non odio’ mai chi era cristiano. Ovviamente noi permettiamo a gente estranea alle nostre culture, usi e fede, a comandare ed imporre una retrocultura che non ha nulla a che vedere con l’ amore e la pace. Ovviamente le femmi-miste stanno zitte.

I commenti sono chiusi.