Razzi ucraini su case in Russia: morti due ragazzini – FOTO

Condividi!

Una persona è morta, altre sei sono rimaste ferite durante i razzi lanciati sulla regione di Belgorod da parte delle truppe ucraine, ha detto il capo della regione, Vyacheslav Gladkov.

VERIFICA LA NOTIZIA

“La situazione più difficile dell’intero periodo dei bombardamenti. Secondo informazioni confermate, al momento è morta una persona, morta in ambulanza”, ha scritto sul suo canale Telegram.

In precedenza si è saputo che il villaggio di Solokhi era stato preso di mira, il fuoco è stato sparato dall’Ucraina. Si tratta di villaggi praticamente sul confine artificiale tra i due Paesi.

Una casa è stata parzialmente distrutta a causa dei bombardamenti. La popolazione del villaggio, come ha detto il governatore, sarà portata in un luogo sicuro.

Dopo l’inizio dell’operazione militare russa, le regioni di confine vengono regolarmente prese di mira dal territorio dell’Ucraina. Per questo motivo, le autorità hanno introdotto un livello maggiore di minaccia terroristica in molte aree.

Non si comprende il senso di queste azioni da parte ucraina. Visto che non sono in grado di colpire obiettivi militari, a causa delle armi inadeguate, colpire civili non fa che fare incazzare ancora di più il popolo russo.

I morti sarebbero due:




Un pensiero su “Razzi ucraini su case in Russia: morti due ragazzini – FOTO”

  1. chi gliele manda queste armi?
    e con quali soldi vengono pagate?

    ecco come si comportano altri popoli
    quando mandano armi e soldi alla Ucraina

    Violenta protesta a Sofia (Bulgaria)
    per chiedere la dimmissioni del governo.

    youtu.be/M6DoJh8R0kw?t=5313

Lascia un commento