AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

‘Morto fantasma di Kiev’: chi era super-pilota, abbattuti 40 aerei russi e non è mai esistito 🤡

Vox
Condividi!

Siamo a livelli da “Raiola è morto”. Anzi, ancora più deliranti. La notizia che viene diffusa dai media italiani e occidentali è anche oltre il traficomico.

AdnKronos supera Mentana:

Il ‘fantasma di Kiev’ è morto. Il pilota dell’aviazione ucraina soprannominato ‘Ghost of Kyiv’ è stato ucciso nei combattimenti nei cieli ucraini contro i caccia della Russia. Il Times, citando fonti ucraine, afferma che il pilota – a cui viene attribuito l’abbattimento di oltre 40 aerei russi – si chiamava Stepan Tarabalka, aveva 29 anni ed era padre di un figlio. Il pilota sarebbe morto lo scorso 13 marzo quando, ai comandi del suo MiG-29, combatteva contro un numero notevole di nemici. “Fonti ucraine hanno confermato l’identità del pilota e il suo decesso al Times”, si legge sul quotidiano. Il casco del ‘fantasma’, così come altri effetti appartenuti al pilota, dovrebbe andare all’asta a Londra.

Vox

Non c’è limite alle cazzate che i giornalisti italiani e occidentali diffondono. Questi hanno preso il nome di un qualsiasi pilota morto, attribuendogli azioni oltre i confini della realtà, e ora ci faranno anche soldi.

Ma dove sono tutti quei sedicenti fact-checker a cottimo che fanno le pulci alle notizie reali arrampicandosi su specchi sempre più scivolosi e poi non dicono sulla su notizie palesemente inventate?

Secondo fonti di mio cugino, invece, il fantasma di Kiev non è morto ma è ricoverato al San Raffaele, compagno di stanza di Raiola




Un pensiero su “‘Morto fantasma di Kiev’: chi era super-pilota, abbattuti 40 aerei russi e non è mai esistito 🤡”

  1. Adnostronzikronos già il nome è tutto dire…sono stories…creazione di ballle prese dal Kiev Idinpendent …che sarebbe come se Merdana conducesse liberoquotidiano….’nzomm caxxaate natomani…

I commenti sono chiusi.