AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Giornalisti inventano la morte di Raiola come ogni giorno inventano le notizie sull’Ucraina

Vox
Condividi!

I professionisti dell’informazione hanno pubblicato l’ennesima notizia falsa, totalmente inventata. Come fanno tutti giorni con l’Ucraina. Il trafficante di calciatori Mino Raiola morto e risorto nel giro di un paio d’ore. Figuriamoci quante se ne inventano quando si tratta di notizie non verificabili e ‘fonti anonime’. Sono cazzari dell’informazione. Tutti.




2 pensieri su “Giornalisti inventano la morte di Raiola come ogni giorno inventano le notizie sull’Ucraina”

  1. I media italiani e pseudo occidentali ormai sono la più grande fabbrica di notizie false del mondo. La ricetta non è incarcerarli, ma radiarli dall’albo, che non dovrebbe nemmeno esistere, togliergli ogni sussidio statale, affibbiargli multe mostruose con le quali perdano la casa (togli ad un italiano la casa e verrà a strisciare come un agnellino nel 90% dei casi, a prescindere dalle sue convinzioni), in seguito, porre tutta l’informazione nelle mani di esponenti di provata fede nazionalista. Che guardino, come unico obiettivo, gli interessi nazionali, no ‘diritti civili’, ‘ambiente’, o altre stronzate. Chi non vuole adeguarsi, si cerchi un lavoro adeguato alle sue (in)capacità.

I commenti sono chiusi.